Nonna Bettina desiderava stare con noi

La struttura agrituristica è sita nella casa padronale abitata, in parte, dalla famiglia Pasqua: Elisabetta ed Eleonora con mamma Enrica e papà Carlo, che gestiscono direttamente l’azienda agricola e l’agriturismo.

L'idea di aprire un agriturismo ci è venuta nel 2007, quando nonna Bettina, mamma di Carlo, ha espresso il desiderio di stare vicina a noi.

Lei ha vissuto più di 50 anni a Gargnano; in quel momento è sorta l'esigenza di ristrutturare casa nostra, per accoglierla come meritava.
Abbiamo così deciso di trasformare l'azienda esistente in un'azienda più moderna che potesse anche ospitare persone desiderose di vivere la natura di questi luoghi.
Nel 2008 sono iniziati i lavori di costruzione della nostra abitazione. Nel 2009 abbiamo ristrutturato la vecchia casa al primo piano adibendola ad agriturismo. È stata un'esperienza nuova che ci ha subito conquistati e che ha fatto crescere anche le nostre figlie: Elisabetta allora aveva 5 anni ed Eleonora 3 anni. Anche loro hanno imparato a vivere i loro spazi con altre persone e a condividere i loro giochi con bambini di tutto il mondo, iniziando anche a conoscere lingue diverse pur non avendo viaggiato.

Nel 2013 un altro passo, quello di ristrutturare la vecchia cantina con gli attrezzi per la produzione del vino, e aggiungere altri alloggi.